Chiamaci 0744-306292
  1. Home
  2. Concorso straordinario per l’apertura di nuove sedi farmaceutiche
Concorso straordinario per l’apertura di nuove sedi farmaceutiche

Concorso straordinario per l’apertura di nuove sedi farmaceutiche

  • 10 November 2021
  • 0 Likes
  • 160 Views
  • 0 Comments

Ufficio: DIR/MRT
Protocollo: 201200006611/AG

Oggetto: Nota del Ministero della Salute n. 6048 del 03/10/2012 – PEC per la partecipazione al “Concorso straordinario per l’apertura di nuove sedi farmaceutiche”

Circolare n. 8102

SITO Sì
9.5
IFO Sì

AI PRESIDENTI DEGLI ORDINI DEI FARMACISTI

e p.c.

AI COMPONENTI IL COMITATO CENTRALE DELLA F.O.F.I. LORO SEDI

Concorso straordinario a sedi farmaceutiche: il Ministero della Salute comunica l’obbligo del possesso delle caselle di Posta Elettronica Certificata (PEC) per poter partecipare.

Si fa seguito alle circolari federali in materia di obbligo per i professionisti di dotarsi di indirizzi di Posta Elettronica Certificata (circolari n. 7412 del 04/09/2009, n. 7461 del 26/11/2009, n. 7477 del 22/12/2009, n. 7484 del 14/01/2010 e n. 7495 del 10/02/2010), per segnalare che il Ministero della Salute, con nota n. 6048 del 03/10/2012 (all. 1), ha richiamato l’attenzione sulla necessità di possedere un indirizzo PEC per la partecipazione al concorso straordinario per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche, di cui all’art. 11 del D.L. 1/2012, convertito nella L. 27/2012.

 

Il Ministero della Salute e le Regioni hanno messo a punto una piattaforma tecnologica unica, che sarà a breve disponibile sul sito istituzionale del Dicastero, contestualmente alla pubblicazione dei bandi regionali, e che potrà essere utilizzata
dalle Regioni per l’espletamento dei concorsi straordinari. Tale piattaforma consente a ciascuna Regione di attivare le procedure concorsuali in piena autonomia, secondo le tempistiche previste dai rispettivi bandi.

Le comunicazioni tra le Regioni e i candidati, nonché le comunicazioni automatiche di conferma della corretta acquisizione dei dati, avvengono attraverso caselle di Posta Elettronica Certificata (PEC) nel rispetto dei principi di economicità e celerità dell’azione amministrativa e la compilazione del modulo di partecipazione prevede, pertanto, di inserire obbligatoriamente il proprio indirizzo PEC.

In proposito, si ricorda che, nel 2009, la Federazione, al fine di consentire la più ampia adesione degli iscritti all’attivazione delle Pec ai sensi dell’art. 16 della L. 2/2009, ha provveduto a stipulare una convenzione valida su tutto il territorio nazionale con il provider “Aruba Srl”, accreditato dal Cnipa (ora DigitPa), nella quale si fissava, per ogni Ordine che avesse aderito, l’opportunità estremamente vantaggiosa e competitiva di acquistare per i propri iscritti le mail certificate al costo
di euro 1,25 + Iva. Peraltro, la scrivente ha provveduto, altresì, ad acquistare e consegnare gratuitamente agli Ordini 100 caselle Pec.

Da ultimo, la Federazione, con news del 25 luglio 2012, ha nuovamente rappresentato la necessità che gli Ordini provinciali sensibilizzassero i propri iscritti sull’adempimento degli obblighi di attivazione e comunicazione delle caselle di
Posta Elettronica Certificata (PEC), anche per l’importanza che tale strumento sta assumendo nelle comunicazioni con le pubbliche amministrazioni. 

In tal senso, si invitano i Signori Presidenti a dare la massima diffusione alla nota del Ministero, richiamando l’attenzione dei professionisti iscritti sulla necessità di dotarsi di tale obbligatorio strumento di comunicazione telematica, anche ai fini
della partecipazione ai concorsi straordinari che le Regioni a breve bandiranno per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche.

Cordiali saluti.

IL SEGRETARIO (Dr Maurizio Pace)

IL PRESIDENTE (Sen. Andrea Mandelli)

ALLEGATO A:

CASELLA PEC per la partecipazione al “Concorso straordinario per l’apertura di nuove sedi farmaceutiche”
  • Share: